granuli di fordyce sul pene

Quando preoccuparsi per la presenza di granuli di Fordyce sul pene?

Cosa sono i granuli di Fordyce sul pene?

I granuli di Fordyce sono piccole protuberanze che appaiono sull’asta del pene, sullo scroto, in prossimità delle labbra e a livello vulvare nella donna. Possono essere di colore rosso pallido, bianco-giallo o color pelle. Sono anche note come macchie di Fordyce o protuberanze sebacee, comuni negli uomini ma anche nelle donne.

Queste macchie innocue possono causare preoccupazione a causa della loro comparsa ma non presentano alcun rischio per la salute, ne resta solo un problema estetico, soprattutto se compaiono granuli di Fordyce sul pene.

Notizie certe sulle macchie di Fordyce

Ecco alcuni punti chiave riguardo i granuli di Fordyce:

  • Non sono un’infezione sessualmente trasmissibile.
  • Non sono infettivi
  • Queste anomalie della pelle non rappresentano un problema di salute ma dovrebbero essere controllate da un medico se iniziano a modificarsi.

Quali possono essere le cause della comparsa di granuli di Fordyce sul pene?

  • Non si sa quale sia la causa delle macchie di Fordyce, alcuni studi però hanno collegato il loro sviluppo a cambiamenti ormonali, mentre altri dicono che cominciano a formarsi già durante la fase embrionale.
  • Tuttavia, anche se tecnicamente queste ghiandole non sono nel posto giusto, non vengono associate con alcun disturbo o malattia.
  • Gli specialisti segnalano che si tratta solo un problema cosmetico. Le persone che le hanno non sono felici dell’effetto di queste macchie sul loro aspetto ma non presentano nessun rischio per la salute fisica.
  • Gli esperti dicono che i granuli di Fordyce sono naturali e si verificano in una certa misura nella maggior parte delle persone.

Possibili sintomi

Queste piccole protuberanze bianco-giallo o macchie hanno un diametro compreso tra 1 e 3 mm. I granuli di Fordyce sul pene e sullo scroto possono apparire come papule perlacee o di colore rosso. Non è detto che appaiono da soli ma anche in gruppi da 50 a 100 macchie diventando sempre più evidenti quando la pelle è tesa. Per fortuna non provocano dolore o prurito anche se in alcuni casi possono sanguinare durante o dopo il rapporto sessuale.

Ciò che più conta è che queste macchie non sono contagiose e non possono essere trasferite da una persona all’altra. Alcuni soggetti con problemi di Fordyce possono chiedersi se abbiano un’infezione sessualmente trasmissibile (STI) o un tipo di tumore, ma spesso si dimostrano innocue.

Fattori di rischio dovuti alla presenza delle macchie di Fordyce sul corpo

Sebbene le cause delle macchie siano ampiamente sconosciute, si possono collegare a diversi tipi di pelle e ad altre malattie. Le macchie di Fordyce sono due volte più comuni negli uomini che nelle donne, oltre ad avere una maggiore probabilità di comparsa sulla pelle grassa.

Macchie intorno a bocca ed occhi sono state collegate anche con l’iperlipidemia e la ricerca ha mostrato collegamenti tra i granuli di Fordyce ed altri fattori di rischio per malattie cardiovascolari.

Terapie e prospettive di guarigione

Sia i dermatologi che gli andrologi sottolineano che è normale che le macchie di Fordyce compaiano sul corpo e che non sono pericolose per la salute, sconsigliando quindi il ricorso ai trattamenti. Ad ogni modo, esiste un certo numero di trattamenti cosmetici disponibili. 

Se si notano dei cambiamenti sui genitali o sul viso, e in particolare la presenza di questi granuli di Fordyce sul pene, è bene rivolgersi ad uno specialista. Ad ogni modo, queste macchie non sono una seria preoccupazione per la salute.

Search

+
WhatsApp chat
Chiama
Mappa