operazione frenulo corto

Cose da sapere sull’intervento per il frenulo corto

Cose da sapere sull’intervento per il frenulo corto

Si parla spesso di intervento per il frenulo corto, ma di cosa si tratta?Quali sono i casi in cui è necessario intervenire a livello chirurgico? In particolare il frenulo è una piega cutanea che fissa il prepuzio alla superficie inferiore del glande. A livello fisiologico ha il compito di impedire una retrazione eccessiva del prepuzio quando il pene è in erezione ma in alcuni soggetti il frenulo non è abbastanza lungo, causando una patologia nota come “frenulo breve” o “frenulo corto”.

Il frenulo corto quindi, è considerato un’anomalia genitale che può insorgere da un difetto nel corso dello sviluppo sessuale: gli uomini che ne soffrono non riescono a scoprire del tutto il prepuzio già durante la pubertà. Per questa ragione si associa spesso la brevità del frenulo con la fimosi.

In alcuni soggetti il frenulo è spesso, ma non abbastanza elastico e può capitare che si rompa durante la masturbazione o nel corso dei primi rapporti sessuali. Il sanguinamento che ne deriva può essere di alcune gocce o una vera e propria emorragia e i giovani pazienti a cui capita si trovarsi in una simile situazione non solo si spaventano, ma sono spesso soggetti ad un vero e proprio attacco di panico.

Quali sono le cause?

Le cause che portano al frenulo corto non sono solo congenite: anche un frenulo normale può accorciarsi se sottoposto a traumi e successive cicatrizzazioni che lo ispessiscono in maniera patologica facendogli perdere elasticità.

La patologia presenta forme di gravità differenti e quindi sintomi più o meno fastidiosi a seconda dei casi: alcuni pazienti lamentano dolore durante i rapporti sessuali o problemi mantenere l’erezione. È in questi frangenti che aumenta la possibilità di una lacerazione spontanea del frenulo.

In cosa consiste l’intervento per il frenulo corto

Per trattare questa patologia è necessario ricorrere ad un intervento che agisca sul frenulo corto. Si tratta di una recisione chiamata anche con il nome di frenulotomia nel corso del quale il frenulo viene inciso o totalmente rimosso. In seguito si esegue un intervento di frenulo-plastica: viene suturato con dei punti chirurgici realizzati con materiale che si assorbe in modo spontaneo nell’arco di pochi giorni.

L’operazione dura circa mezz’ora e si esegue in anestesia locale, il paziente che si sottopone a questo intervento deve astenersi dall’attività sessuale per un paio di settimane e può ritornare subito alla sua vita lavorativa, se pur con qualche accortezza. L’intervento è risolutivo e il paziente riacquista totalmente la funzionalità del membro.

Search

+
WhatsApp chat
Chiama
Mappa