gonfiore al testicolo

Cosa può causare gonfiore al testicolo?

Da cosa dipende il gonfiore al testicolo e come si presenta

Il gonfiore al testicolo è tra i sintomi più evidenti di alcune patologie, più o meno gravi, che non devono essere sottovalutate. Alcuni gonfiori possono essere il segno di una condizione medica seria. Per questo, è opportuno svolgere una regolare autopalpazione, per individuare in tempo eventuali segni di un tumore al testicolo. Tuttavia, la maggior parte dei gonfiori nei testicoli non è di tipo cancerogeno.

Quali sono le cause più comuni?

Il gonfiore al testicolo, le protuberanze al suo interno, o nelle zone limitrofe della pelle possono dipendere da diversi fattori: da raccolta di liquido, da un’infezione, dal gonfiore della pelle o delle vene. Ecco le cause più comuni:

  • Ciste: è una sacca piena di fluido, che si può sentire come un piccolo rigonfiamento duro al tatto. Le cisti possono svilupparsi quasi ovunque sul corpo e di solito sono innocue.
  • Varicocele: è una patologia che interessa il sistema vascolare del testicolo. Si verifica una dilatazione delle vene, che drenano il sangue dal testicolo causando così un reflusso di sangue che fa emergere una sola vena. In alcuni casi, è necessario procedere con un intervento al varicocele.
  • Idrocele: è una raccolta di un fluido intorno a un testicolo, che può causare un rigonfiamento chiamato idrocele. Solitamente, si manifesta dopo un’infezione o una ferita in quest’area del corpo. Gli idroceli sono solitamente indolori. Il rigonfiamento può riguardare uno o entrambi i testicoli.
  • Torsione testicolare: si può verificare quando il cordone connesso ai testicoli si piega su sé stesso riducendo l’afflusso del sangue. Soggetti con torsione testicolare solitamente avvertono: un dolore improvviso, nausea e gonfiore dei testicoli.
  • Epididimite: è una condizione che può portare all’infiammazione dell’epididimo (il condotto che si trova dietro ogni testicolo e contiene lo sperma). Le persone con epididimite possono provare anche dolore, sensibilità e calore sulla pelle intorno ai testicoli. L’epididimite può essere associata con la clamidia, o malattie sessualmente trasmissibili.
  • Tumore del testicolo: un nodulo o un rigonfiamento che, solitamente, si forma sulla parte frontale o laterale di un testicolo, dentro di esso o appena sotto la pelle. Molti tumori non causano alcun dolore, ma il testicolo potrebbe aumentare di dimensioni o divenire più turgido. Secondo l’American Cancer Society, il tumore del testicolo non è comune: solo un uomo su 263 potrà ammalarsi di tumore al testicolo nel corso della sua vita, e il rischio di morire per esso è circa di 1 su 5000.

Come fare l’autopalpazione per prevenire il gonfiore al testicolo

Conoscere il proprio corpo ed essere consapevoli di ogni suo cambiamento può essere una parte essenziale della gestione della salute. Controllare ogni protuberanza e rigonfiamento dei testicoli e cercare aiuto medico, se necessario, sono semplice accortezze che facilitano la prevenzione. È consigliabile procedere con l’autopalpazione quando si è rilassati e quando il corpo è caldo. Ecco gli step da seguire per completare un autoesame dei testicoli:

  1. Posizionarsi di fronte a uno specchio
  2. Osservare se i testicoli presentano dei rigonfiamenti della pelle
  3. Mettere le prime due dita di ogni mano sotto il testicolo, con i pollici sulla parte superiore del testicolo
  4. Muovere ogni testicolo tra le dita e i pollici delicatamente, in modo da controllare eventuali gonfiori

Esaminare i testicoli mensilmente dalla pubertà può prevenire qualche problema medico.

Quando vedere un medico per una diagnosi

In presenza di gonfiore al testicolo è opportuno consultare un medico specializzato, per evitare che la protuberanza si ingrandisca o che cambi forma. Il medicodottore avrà bisogno di: esaminare i testicoli del paziente, fare dei test mirati per scoprire la natura del rigonfiamento, se ritenuto opportuno, richiedere un’ecografia.

Contattaci per una consulenza o per prenotare la tua visita.

Search

+
WhatsApp chat
Chiama
Mappa