Cos’è La POIS?

I disturbi dell’eiaculazione sono una parte poco conosciuta delle disfunzioni sessuali maschili. Il numero esiguo di prove ha ostacolato i progressi nelle definizioni, epidemiologia, fisiopatologia e gestione. Lo studio di un farmaco specifico per l’eiaculazione precoce ha suscitato l’interesse di ricerca delle aziende farmaceutiche in questo gruppo di condizioni. Inoltre, sia pazienti che medici sono più consapevoli dei problemi riguardanti le disfunzioni sessuali. Di conseguenza, una serie di nuove condizioni e sindromi sono state riconosciute nella letteratura medica.

La sindrome da malessere post-orgasmico (POIS) è una di queste condizioni. Nel 2002 Waldinger e Schweitzer hanno descritto, due uomini fisicamente sani, che hanno sviluppato sintomi simil-influenzali quasi immediatamente dopo ogni eiaculazione; i sintomi durerebbero da due a sette giorni. Successivamente un numero limitato di case report e piccole serie sono state pubblicate in tutto il mondo (circa 50 in 10 anni). La POIS è stata riconosciuta come una malattia rara dal National Institute for Health (NIH).
Pochissimi urologi l’hanno sperimentato in un paziente, si stima che potrebbe soffrirne lo 0,25-1% della popolazione.

Come si presenta?

Nel primo rapporto di Waldinger e Schweitzer entrambi i pazienti hanno descritto la rapida insorgenza (30-60 minuti) dopo l’eiaculazione di febbre, congestione nasale, prurito agli occhi, affaticamento, muscoli pesanti dolorosi, difficoltà di concentrazione e irritazione.
I sintomi sembrano essere indipendenti da come si ottenga l’eiaculazione (cioè masturbazione, rapporto penetrativo o emissione spontanea notturna) e assenti quando si è verificata l’attività sessuale ma non l’eiaculazione e durano dai cinque ai sette giorni e si risolvono spontaneamente fino alla prossima eiaculazione. Gli effetti sono significativamente fastidiosi e portano all’astinenza in molti uomini.

Questo è aggravato dall’associazione con l’eiaculazione precoce. Nel 2011 Waldinger et al. ha proposto cinque criteri preliminari per la diagnosi della POIS, sulla base delle presentazioni (Tabella 1).
I sintomi descritti nei primi criteri sono abbastanza vari; tuttavia, Waldinger et al. è andato oltre per raggrupparli poi in sette gruppi (Tabella 2).

PRENOTA ADESSO LA TUA VISITA

Tabella per la diagnosi della POIS su cinque criteri di Waldinger

Nel 2011 Waldinger et al. ha proposto cinque criteri preliminari per la diagnosi della POIS, sulla base delle presentazioni (Tabella 1)

 

CRITERI SINTOMI
1

Uno o più dei seguenti sintomi: sensazione di uno stato simil-influenzale, estrema stanchezza o fiacca, debolezza muscolare, febbre / sudorazione, umore alterato e / o irritabilità, difficoltà di memoria, linguaggio incoerente, problemi di concentrazione, congestione nasale o rinorrea e prurito oculare

2 I sintomi si sono presentati entro pochi secondi o entro poche ore indipendentemente da come è stata raggiunta l’eiaculazione.
3

Si è verificato sempre o quasi sempre

(> 90% delle eiaculazioni)

4 I sintomi sono durati da due a sette giorni
5 I sintomi si sono risolti spontaneamente

 

Tabella per la diagnosi della POIS per sette cluster di sintomi

I sintomi descritti nei primi criteri sono abbastanza vari; tuttavia, Waldinger et al. è andato oltre per raggrupparli poi in sette gruppi (Tabella 2).

 

CLUSTER DEI SINTOMI DESCRIZIONE
Generali Stanchezza estrema, spossatezza, palpitazioni, difficoltà a trovare le parole, linguaggio incoerente, disartria, difficoltà di concentrazione, irritazione rapida, misofonia, fotofobia, umore depresso
Simil influenzale Febbre, calore estremo, sudorazione, brividi, malattia influenzale, sensazione di malessere, sensazione di freddo
Testa Mal di testa, sensazione annebbiamento, sensazione di pesantezza
Occhi Bruciore, occhi rossi, visione offuscata, lacrimazione, irritazione, prurito agli occhi, dolore agli occhi.
Naso Naso congestionato, lacrimazione, rinorrea, starnuti.
Gola Sapore sporco in bocca, bocca secca, mal di gola, tosse solleticante, voce rauca.
Muscolare Tensione muscolare alla schiena o al collo, debolezza muscolare, dolore muscolare, gambe pesanti, rigidità muscolare.
sindrome-post-orgasmica-andrologo-de-luca

PRENOTA ADESSO LA TUA VISITA

Esiste una correlazione tra la POIS e l’eiaculazione precoce?

In una coorte di 45 uomini con POIS, Il 56% ha riferito di soffrire di eiaculazione precoce da sempre. Se confrontato con la popolazione generale il rischio relativo dei maschi con POIS che hanno eiaculazione precoce è 22,4 %. È ancora da chiarire se ciò sia attribuibile al fatto di evitare il rapporto sessuale, alla funzione urogenitale alterata o ad un fenomeno immunogenico / allergico non meglio identificato.
Le conseguenze della POIS sul paziente e sul partner sono significative, poiché molti esprimono sentimenti di colpa e preoccupazione riguardo alle loro relazioni sessuali.

Classificazione:

Sembra che ci siano due categorie distinte di POIS;

  •  POIS primaria, in cui i sintomi sono presenti dalla prima eiaculazione nella pubertà (49%)
  • POIS secondaria in cui i sintomi compaiono più tardi nella vita (51%)
sindrome-post-orgasmica-roma-deluca

PRENOTA ADESSO LA TUA VISITA

Sindrome-post-orgasmica-andrologo-roma

FAQ Sindrome post orgasmica

1. Quali sono gli effetti di un'allergia allo sperma negli uomini?

È importante sottolineare che i sintomi compaiono solo dopo un’eiaculazione. Quindi, se non si raggiunge l'orgasmo, la sindrome non si verificherà. Tuttavia, è proprio questa conoscenza che porta molti uomini a evitare alcuni comportamenti. Gli uomini colpiti spesso adattano il loro comportamento sessuale e possono anche perdere il desiderio di raggiungere l'orgasmo. Molte delle persone colpite sono anche meno attive sessualmente e di conseguenza anche le relazioni ne soffrono. La malattia ha un forte impatto sull'autostima. Può quasi sembrare una punizione prendere l 'influenza dopo un orgasmo. I sintomi simil-influenzali non sono pericolosi per la vita, ma la sindrome può avere delle conseguenze, soprattutto se la malattia si protrae per diversi giorni, ad esempio per il lavoro o la coppia.

2. Quali sono le cause di un'allergia al tuo stesso sperma?

La causa del POIS è sconosciuta, ma sono state proposte diverse teorie. • Chimico: Altri ricercatori hanno proposto che il POIS possa essere causato da squilibri chimici a livello cerebrale, con le condizioni psicologiche come fattori di rischio per lo sviluppo della condizione. • Psicologica: In un'altra tesi si presume che la POIS abbia cause psicologiche, poiché molti uomini affetti mostrano segni di depressione. I ricercatori si sono posti la classica domanda "è nata prima la gallina o l’uovo": i problemi psicologici o la POIS sono venuti prima? • Autoimmunità: Attualmente, la teoria più accettata è che negli uomini con POIS, è un disturbo autoimmune o allergico che provoca una reazione infiammatoria a una sostanza presente nel seme di un uomo. In altre parole, un uomo potrebbe avere un'allergia al proprio seme, che porta a una reazione di ipersensibilità (una risposta immunitaria esagerata). I costituenti del liquido seminale o dei peptidi di segnalazione uretrali entrano in contatto con il rivestimento della mucosa delle vie urinarie e sono riconosciuti dalle cellule dendritiche che a loro volta attivano le cellule T naïve con l'antigene del liquido seminale, dando inizio a una reazione immunitaria. L'antigene responsabile deve ancora essere identificato, tuttavia è stato riferito di tre uomini con POIS che persisteva dopo la sterilizzazione suggerendo che fosse probabilmente all'interno del liquido seminale e non legato agli spermatozoi..

3. Quali opzioni terapeutiche ci sono per i pazienti con POIS?

La rarità e la mancanza di esami rendono il trattamento molto difficile. Al momento non ci sono opzioni di trattamento reali per le persone colpite. Tuttavia, ci sono alcuni approcci che hanno già mostrato successo con alcune delle persone colpite. Nei trattamenti con desensibilizzazione, poiché viene utilizzato anche in pazienti con allergia ai pollini, i sintomi sono stati alleviati dal 60 al 90 %. L'inoculazione ripetuta dell'allergene incriminato porta alla creazione di anticorpi bloccanti che si combinano con l'allergene per prevenire il legame. La terapia dura dai 15 ai 31 mesi. Un'altra opzione di trattamento sono i farmaci antinfiammatori come il diclofenac è ​​stato studiato dieci anni fa e ha dato alle persone colpite un miglioramento fino all'80%. Tuttavia, non è stato ancora adeguatamente testato se raggiunge anche l'effetto desiderato nella maggior parte degli uomini. Opzioni di trattamento alternative sono l'uso di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), antistaminici e benzodiazepine. Un paziente ha riferito che i suoi sintomi si sono attenuati durante la gravidanza di sua moglie. Pertanto, è stato valutato se potesse avere qualcosa a che fare con l'ormone progesterone. L'ormone viene rilasciato sempre più durante la gravidanza. In teoria, il trattamento con l'ormone potrebbe quindi essere un approccio terapeutico..

4. Cosa devo fare se ho i sintomi di un'allergia allo sperma?

I soggetti affetti da POIS hanno un alto livello di sofferenza. Se hai sintomi simil-influenzali dopo l’attività sessuale non esitare a consultare un andrologo esperto. Pochi uomini lo fanno; si presume che ci sia un numero maggiore di casi non segnalati con questa sindrome perché molti si vergognano dei loro sintomi. Sono state sperimentate numerose strategie per trattare questo disturbo, tuttavia il successo non può essere garantito e i pazienti devono essere adeguatamente consigliati per essere informati del basso livello di evidenza disponibile..

PRENOTA ADESSO LA TUA VISITA

Prenota una visita di consulto con il Dr. Francesco De Luca a Roma

Il Dr. Francesco De Luca è un medico chirurgo specializzato in Uro-Andrologia il quale mette a tua disposizione le sue numerose specializzazioni per garantirti il ritrovamento del tuo benessere psicofisico. Affidati alle competenze del Dr. Francesco De Luca a Roma per qualsiasi informazione sulla sindome post orgasmica e altri disturbi.

Contattaci per qualsiasi informazione necessaria

Il Dr. De Luca promette di essere al tuo fianco, per qualsiasi tua richiesta di intervento medico e troverai soluzioni adatte a curare ogni tua patologia.

Visita Andrologica