Frenulo Breve & Frenuloplastica

30 Ago 2018 Intervento, Servizi

Che cosa è il frenulo

Il frenulo o “filetto” (detto volgarmente) è una sottile pozione di cute che unisce il glande al prepuzio.

Qual è la sua funzione

La sua funzione è quella di impedire l’eccessiva trazione del prepuzio durante la massima erezione, mentre nello stato di flaccidità   permette  al prepuzio di ricoprire il glande. La presenza di numerosi recettori sensoriali lo rende  una delle zone erogene per eccellenza.

Segni e sintomi del frenulo breve

Il frenulo breve interessa il 5% dei soggetti non circoncisi; dal punto di vista anatomico costituisce un ostacolo che  impedisce un adeguato  scoprimento del glande  da parte del prepuzio.

Può dare origine a piccoli fastidi o sensazioni spiacevoli fino a veri e propri dolori durante l’erezione e/o il rapporti; in alcuni casi può compromettere il controllo dell’eiaculazione per l’eccessiva sensibilità, essere responsabile dell’incurvamento del glande verso il basso ed  impedire la retrazione del prepuzio.

Il frenulo corto  è spesso associato alla perdita della verginità maschile; può andare incontro a lacerazione o rottura  con sanguinamento più o meno importante a cui si associa una forte componente psico-emotiva.

Sollecitazioni eccessive, microlacerazioni ed infiammazioni  che si verificano durante e dopo il rapporto e/o la  masturbazione possono innescare una cicatrizzazione anomala con ispessimento e riduzione dell’elasticità dello stesso.

Trattamento

La soluzione è rappresentata dall’intervento di frenuloplastica che consiste in un’ incisione trasversale del frenulo seguita da una sutura longitudinale con allungamento dello stesso; l’intervento seppur semplice va sempre effettuato in mani esperte in modo tale da avere un risultato funzionale ed estetico eccellente.

Apparentemente, molti uomini non sono a conoscenza della frenuloplastica e ritengono che soltanto la circoncisione possa risolvere il  loro problema.

Anche quando  sia stata posta indicazione alla circoncisione in prima ipotesi, è possibile che la frenuloplastica intesa come approccio graduale possa evitare la necessità di eseguire la circoncisione.

In alcuni casi selezionati, in cui è presente eccessivo tessuto  cicatriziale con associata fimosi può essere utile utilizzare un innesto cutaneo per ripristinare le due dimensioni (lunghezza e larghezza) come alternativa alla circoncisione.

Search

+
WhatsApp chat
Chiama
Mappa